ApiTorino.it > Archivio News martedì 11 dicembre 2018

Incontro con il Governo a Palazzo Chigi

Intervista al Presidente di API Torino, Corrado Alberto
 
“Vedremo se il Governo rispetterà gli impegni”. E’ così che inizia il commento del Presidente di API Torino, Corrado Alberto, dopo l’incontro con il Governo del 5 dicembre scorso dei delegati delle 33 Associazioni che rappresentano il sistema dell’economia di Torino e del Piemonte in tutti i suoi molteplici aspetti (lavoro, industria, artigianato, commercio, agricoltura, servizi, cooperazione, professioni, turismo, costruzioni).
 
Tema sul tavolo principalmente quello della realizzazione della TAV Torino-Lione, ma più in generale la necessità di realizzare una serie di infrastrutture e dare corso ad una politica economica diversa per lo sviluppo di Torino e del Piemonte.
 
Il Governo, è stato spiegato, ha dimostrato l’ulteriore volontà di dilazionare il proseguimento dei lavori relativi alla realizzazione della TAV Torino Lione. Si tratta di un atteggiamento che va contro gli interessi del mondo della produzione e del lavoro. Così i delegati delle Associazioni hanno commentato l’esito della riunione che si è svolta in Sala Verde di Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro per lo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, il Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Danilo Toninelli e il Viceministro all’Economia Laura Castelli.
 
Un approfondimento della situazione è stato svolto dal Presidente di API in una intervista ed in un intervento sulla carta stampata.
 
Leggi tutta l’intervista.

Leggi l'intervento.
 
Leggi il comunicato stampa congiunto.






  
contatta la redazione

Dai servizi

18/06/2019  -  Tecnico

Sicurezza

18/06/2019  -  Relazioni Internazionali

Progetti Integrati di Filiera (PIF)

13/06/2019  -  Credito e Finanza

Contributo per acquisto di veicoli nelle PMI

11/06/2019  -  Tecnico

Trasporto

11/06/2019  -  Sindacale

Unionmeccanica - CONFAPI

x

Contatta la Redazione


Ragione sociale*
Partita IVA
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Località
Email*
Telefono*
Cellulare*
Messaggio: *