Credito e Finanza > Archivio News > Finanza agevolata martedì 21 maggio 2019

Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica

Finanziamento agevolato per investimenti su immobili e processi produttivi

Cos'è
Il Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica - FNEE è un incentivo che sostiene la realizzazione di interventi finalizzati a garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica, in linea con quanto previsto dal Protocollo di Kioto.
Il FNEE è una misura a sportello, pertanto le domande sono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo e non ci sono graduatorie.
 
Cosa finanzia
Sono finanziabili le iniziative riguardanti:
• la riduzione dei consumi di energia nei processi industriali
• la realizzazione e/o l’implementazione di reti ed impianti di teleriscaldamento e teleraffrescamento
• l’efficientamento di servizi ed infrastrutture pubbliche, inclusa la pubblica illuminazione
• la riqualificazione energetica degli edifici.

Beneficiari
I destinatari delle agevolazioni sono:
Imprese (in forma singola o associata/aggregata)
• ESCO (in forma singola o associata/aggregata)
• Pubbliche Amministrazioni (in forma singola o associata/aggregata)

Spese ammissibili

• consulenze (nella misura max del 10% delle spese ammissibili)
• impianti, macchinari e attrezzature
• interventi sull’involucro edilizio (inclusi i costi per gli interventi di mitigazione del rischio sismico, qualora riguardanti elementi edilizi interessati dagli interventi di efficientamento energetico)
• infrastrutture specifiche e direttamente riconducibili all’intervento di efficientamento

Spese non ammissibili

• beni acquisiti attraverso locazione finanziaria
• macchinari, impianti e attrezzature usati
• automezzi e attrezzature di trasporto targati
• spese di funzionamento, notarili, relative a imposte, tasse o scorte
• consulenza specialistica rilasciata da amministratori, soci e dipendenti del soggetto beneficiario
• spese relative a singoli beni di importo inferiore a 500 euro, suscettibili di autonoma utilizzazione

Agevolazione
Imprese ed Esco potranno accedere alla concessione di:
• Una garanzia gratuita fino all’80% dell'ammontare delle operazioni finanziarie per capitale ed interessi, per importi compresi tra 150.000 euro e 2,5 milioni di euro
• Un finanziamento agevolato da un minimo di 250.000 euro e a un massimo di 4 milioni di euro a copertura di un massimo del 70% dei costi agevolabili, da restituire in un massimo di 10 anni al tasso fisso dello 0,25%.

Presentazione delle domande

Le domande possono essere inviate dalle ore 12.00 del 20 maggio 2019, esclusivamente online, attraverso la piattaforma web di Invitalia

Documentazione
- Bando
- Modulistica


Il Servizio Credito e Finanza di API Torino è a disposizione per ulteriori informazioni al numero 011 4513.203, credifin@apito.it











  
contatta la redazione

Dai servizi

18/06/2019  -  Tecnico

Sicurezza

18/06/2019  -  Relazioni Internazionali

Progetti Integrati di Filiera (PIF)

13/06/2019  -  Credito e Finanza

Contributo per acquisto di veicoli nelle PMI

11/06/2019  -  Tecnico

Trasporto

11/06/2019  -  Sindacale

Unionmeccanica - CONFAPI

x

Contatta la Redazione


Ragione sociale*
Partita IVA
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Località
Email*
Telefono*
Cellulare*
Messaggio: *