Studi > Archivio News martedì 17 dicembre 2019

I risultati dell'indagine congiunturale di API Torino

In calo le previsioni di produzione, fatturato, occupazione e investimenti
Alberto: “Basta ostacolare e criminalizzare le imprese. Serve una politica industriale che guardi alla competitività e non solo a nuove tasse”

“Ci aspetta un 2020 di lacrime e sangue. Le indicazioni che ci arrivano dalle nostre imprese non lasciano spazio a dubbi: sono previsti in calo i livelli di produzione, il fatturato, l’occupazione; in rallentamento gli investimenti. L’unico indicatore che cresce è quello riferito al livello dei pessimisti. Tutto questo, poi, arriverà dopo un 2019 che non è certo stato positivo”. Così il Presidente di API Torino, Corrado Alberto, sintetizza i risultati della consueta Indagine congiunturale sulla situazione delle PMI condotta dall’Ufficio Studi dell’Associazione.

Il comunicato stampa


Il report completo








  
contatta la redazione

Dai servizi

28/01/2020  -  Credito e Finanza

Novità per l’acquisizione di un Innovation manager

28/01/2020  -  Relazioni Internazionali

A&T - Automation & Testing

28/01/2020  -  Relazioni Internazionali

Certificati doganali Eur1

21/01/2020  -  Fiscale e Tributario

Investimenti 2020

21/01/2020  -  Legale

Appalti e Responsabilità Solidale Fiscale

21/01/2020  -  Tecnico

Sostanze pericolose

21/01/2020  -  Tecnico

REACH

15/01/2020  -  Sindacale

Prospetto informativo disabili anno 2019

x

Contatta la Redazione


Ragione sociale*
Partita IVA
Nome*
Cognome*
Indirizzo
Località
Email*
Telefono*
Cellulare*
Messaggio: *